La diffusione preoccupante della cimice asiatica
22 Settembre 2016

Quaderno di Campagna: info e modelli da scaricare

 

Il Quaderno di Campagna è uno strumento che permette di annotare tutte le operazioni che si effettuano in campo, e per questo risulta molto utile per valutare le scelte che si fanno, i protocolli seguiti e le tecniche utilizzate, confrontando a fine stagione produttiva i risultati ottenuti.

In particolare, il registro dei trattamenti serve ad appuntare la linea di difesa seguita, con date e dosi dei prodotti utilizzati. Dal punto di vista legislativo, è l’articolo 16, comma 3, del Decreto legislativo 150 del 14 agosto 2012, che regolamenta la sua compilazione.

La registrazione di ogni trattamento dev’essere fatta entro 30 giorni dal giorno in cui viene effettuato, e in ogni caso entro la data di raccolta del prodotto.
Per la compilazione del quaderno di campagna non è necessario uno stampato “ad hoc”, ma oltre all’anagrafica dell’azienda devono comunque essere indicati:

  1. le varietà coltivate e la superficie totale della coltura (per il vigneto, vedi scheda B1 – Avepa)
  2. la data in cui è stato effettuato il trattamento;
  3. il prodotto utilizzato;
  4. la quantità totale utilizzata;
  5. la superficie trattata;
  6. l’avversità comparsa in campo (per cui il prodotto dev’essere registrato);
  7. le date indicative di semina, trapianto, inizio fioritura e raccolta;
  8. la firma di chi ha utilizzato il prodotto.

ATTENZIONE: per ogni prodotto bisogna rispettare il tempo di carenza, il numero massimo di trattamenti annui e l’intervallo minimo di giorni fra i trattamenti.

Per chi pratica l’agricoltura integrata, è necessario registrare anche le concimazioni e gli apporti irrigui alla coltura (vedi modello per l’agricoltura integrata qui sotto).

Cliccando i link seguenti è possibile scaricare i modelli in bianco da compilare e stampare (file Excel).

 

Scarica il quaderno di campagna standard

 

Scarica il quaderno di campagna per l’agricoltura integrata